IC RUGANTINO 91

Gare di matematica

Print Friendly, PDF & Email

 

logopÈ una tradizione che arriva a noi con una storia di quasi quattromila anni. Stiamo parlando dei divertimenti a carattere matematico e logico. È una tradizione che ha potuto trasmettersi di generazione in generazione e di civiltà in civiltà grazie in primo luogo alle grandi menti scientifiche che per “rilassarsi”, ma anche per puro piacere, non hanno disdegnato di consacrare un po’ del loro tempo a quelle che alcuni possono considerare delle semplici “curiosità”. Nella biblioteca di Albert Einstein, per esempio, c’era tutto un settore dedicato alle opere di giochi matematici. (…) Lewis Carroll, Hamilton, Lagrange, Eulero, Cartesio, Pascal, Fermat, Cardano, Viéte, Fibonacci, Alcuino, Diofanto, Archimede, ecc.: per queste grandi menti i “passatempi matematici” non furono solo un momento di divertimento, ma anche una potente fonte di ispirazione.

Michel Criton

Dall’anno scolastico 2000/01 la Scuola aderisce all’iniziativa del Centro di ricerca PRISTEM-ELEUSI dell’Università BOCCONI di Milano che propone, agli studenti delle Scuole d’Italia, una gara di giochi matematici denominata Giochi d’Autunno che quest’anno si svolgerà nei locali della Scuola martedì 15 novembre 2016. La gara consiste in una serie di giochi matematici (problemi, domande, quesiti graduati nella loro difficoltà in funzione della classe frequentata) che gli studenti devono risolvere individualmente nel tempo di 90 minuti divisi in tre categorie: CE per gli allievi di quarta e quinta elementare, C1 per gli studenti di prima e seconda media e C2 per gli studenti di terza media.

Il comitato Gare di matematica
Daniela Lazzarini – Claudio Quassinti