IC RUGANTINO 91

News

 

22 ottobre 2018 Referendum consultivi Roma Capitale – Domenica 11 novembre 2018

Con nota prot. n. 35532 del 25/09/2018 Roma Capitale – Dipartimento Servizi Delegati – Ufficio Protocollo Elettorale ha comunicato all’ Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio l’indizione di un referendum consultivo in materia di Trasporto Pubblico Locale in data 11 novembre 2018, promosso dal Comitato “Mobilitiamo Roma”, unitamente all’elenco delle sedi di seggio che dovranno essere messe a disposizione dell’Amministrazione Comunale.

In vista di detta consultazione referendaria, si comunica che i plessi di via  delle Rondini, Via dell’Aquila Reale 50 e via Rugantino 91 sono sede di seggi elettorali e che gli stessi dovranno essere resi disponibili dal pomeriggio di venerdì 9 novembre 2018 sino all’intera giornata di lunedì 12 novembre 2018.

Per maggiori informazioni leggi la Circolare.

21 ottobre 2018 #ioleggoperché

Anche quest’anno la nostra scuola partecipa a #ioleggoperché, la grande raccolta di libri a sostegno delle biblioteche scolastiche.

È la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura, ed è organizzata dall’Associazione Italiana Editori.

Da sabato 20 a domenica 28 ottobre 2018, nelle librerie aderenti sarà possibile acquistare libri da donare alle scuole di ogni ordine e grado.

Quest’anno le librerie gemellate con noi sono:
Guidi dal 1958 – via dell’Airone, 52/54
Mondadori Bookstore – via Tuscolana, 771/771A
Mondadori Megastore – via Enrico Ferri, 8

19 ottobre 2018 Consegna PIN cedole librarie

Nella settimana dal 23 al 29 ottobre, negli uffici della segreteria, saranno consegnati i Pin per le cedole librarie. Per il calendario, gli orari e le modalità di consegna, clicca qui.

8 ottobre 2018 Assicurazione scolastica e contributo volontario – a.s. 2018/19

Il Consiglio d’Istituto, nella seduta del 01/10/2018, ha deliberato con delibera n°5 di richiedere per l’anno scolastico 2018/19 l’importo di €25,00 quale contributo complessivo alle famiglie, finalizzato a:

  1. pagamento della quota di assicurazione (costo € 9,00)-il quadro sinottico della copertura assicurativa è pubblicato all’albo online del sito web della scuola;
  2. compartecipazione delle famiglie alla spesa che la Scuola deve sostenere per la realizzazione di attività didattiche e progettuali e di progetti previsti dal P.T.O.F. d’Istituto (spese per le attrezzature informatiche e dei laboratori, per materiale didattico , per uso della fotocopiatrice),spese per  la piccola manutenzione dell’edilizia scolastica.

IMPORTANTE (Il contributo volontario è detraibile nella dichiarazione annuale dei redditi 2018)

Si evidenzia a tutti i Genitori che la Legge n. 40/2007 prevede la possibilità di dedurre i contributi volontari versati dalle famiglie tramite MAV o bollettino postale all’Istituto Scolastico per l’ampliamento dell’offerta formativa.

Il contributo è detraibile nella misura del 19% qualeerogazioni liberali a favore degli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado finalizzate all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica e all’ampliamento dell’offerta formativa”. Chi volesse effettuare la detrazione è tenuto al versamento individuale.

 Vi ringraziamo per la collaborazione e per il sostegno che vorrete offrire alle iniziative della scuola.

Il Presidente del Consiglio di Istituto                                               Il  Dirigente Scolastico

Marco Cucinelli                                                                                       Anna Rita Giuseppone

Per maggiori informazioni leggi la Circolare n°20

12 settembre 2018 Avviso ai genitori degli alunni della scuola secondaria

Si ricorda ai genitori degli alunni della scuola secondaria di primo grado che, al fine di consentire l’uscita autonoma dei figli al termine delle lezioni, è opportuno firmare l’apposito modulo di autorizzazione.

I genitori degli alunni delle classi prime potranno ritirare e compilare il modulo il giorno 13 settembre 2018 alle ore 8,00, al momento dell’ingresso delle classi prime.

In mancanza di tale autorizzazione, all’uscita gli insegnanti riconsegneranno gli alunni esclusivamente ai genitori.